Gli studenti dell’Euclide – Caracciolo a bordo dei grandi velieri internazionali

Imbarchi all’estero sui più grandi velieri internazionali. L’Istituto Euclide tra i protagonisti della “Tall Ship Races and Regattas del 2018”, la grande regata internazionale dei velieri storici organizzata dalla STI (Sail Training International). Un progetto che si realizza, grazie anche alla ormai consolidata collaborazione tra la scuola e la STA-Italia – associazione senza fini di lucro fondata nel 1996 per iniziativa della Marina Militare e dello Yacht Club Italiano, che promuove tra i giovani, attraverso l’esperienza della navigazione a vela, la formazione nautica e la cooperazione internazionale — e alla generosità del Sultano dell’Oman che ha finanziato delle borse di studio. A rappresentare l’Euclide alla “Tall Ship Races and Regattas del 2018” sarà una studentessa del quarto anno dell’istituto Nautico, beneficiaria della borsa di studio finanziata dalla Fondazione del Sultano dell’Oman, che salirà a bordo della nave scuola olandese “Morgenster”. Un’esperienza di navigazione unica nelle acque del Nord Europa della durata di due settimane, dal 20 luglio al 3 agosto: si salperà da Harlingen, nei Paesi Bassi per raggiungere Stavanger in Norvegia e fare ritorno ad Harlingen.

Straordinarie opportunità a bordo dei grandi velieri anche per altri studenti dell’Euclide che, nell’arco dell’anno scolastico, hanno avuto l’opportunità di mettersi alla prova con un equipaggio di marinai professionisti, mentre un nuovo gruppo di allievi è pronto a salpare nelle prossime settimane: gli imbarchi sono stati messi a disposizione della Sta – Italia che offre numerose occasioni per realizzare una concreta attività di alternanza “Scuola-Lavoro”. All’Euclide sono stati destinati 5 imbarchi sull’ “Amerigo Vespucci”, orgoglio della Marina Militare italiana e veliero conosciuto e ammirato in tutto il mondo e 8 imbarchi sulla nave scuola “Pogoria”, battente bandiera polacca. Inoltre, 2 sono gli imbarchi sulla “Palinuro”: un gruppo di studentesse dell’Euclide si prepara a salpare sulla nave suola della Marina Militare italiana dal 9 al 18 luglio 2018. Le allieve navigheranno da Gaeta a Taranto e a bordo ci sarà anche la professoressa Caterina Giangrande nelle vesti di tutor scolastico.

“Un motivo di orgoglio per l’Euclide – Caracciolo di Bari — sottolinea la dirigente scolastica, Prudenza Maffei — un valore aggiunto per gli studenti che possono sperimentare sul campo vita e tecniche di navigazione all’insegna di valori come la parità di genere, la cittadinanza europea, l’integrazione”.

Tall Ships Races 2018

C:\Users\Brigida\Desktop\CurriculumMariaBrigidaLangellotti\CurriculumAggiornati\AgenzieCv\scuola2016\EuclideSostegno\Immagine.jpg

 

Print Friendly, PDF & Email