Comunicazione n. 371 alle famiglie, agli studenti, a tutto il personale

Si comunica che entro il 31 ottobre tutti gli studenti, sia quelli neoiscritti che quelli già frequentanti l’Istituto, dovranno presentare in segreteria la documentazione attestante l’effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie, come previsto dalle recenti norme (D.L. 7 giugno 2017, n. 73, convertito con modificazioni dalla legge 31 luglio 2017, n. 119, recante “Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale, di malattie infettive e di controversie relative alla somministrazione di farmaci”).

All’obbligo si adempie secondo le indicazioni contenute nel calendario vaccinale nazionale relativo a ciascuna coorte di nascita. Il calendario vaccinale è reperibile sul sito istituzionale del Ministero della Salute, al link www.salute.gov.it/vaccini

Per l’anno scolastico 2017/18 la documentazione (ad es. attestazione delle vaccinazioni effettuate rilasciata dall’ASL competente o certificato vaccinale ugualmente rilasciato dall’ASL competente o copia del libretto vaccinale vidimato dall’ASL [1]) di avvenuta vaccinazione potrà essere sostituita da una dichiarazione, prodotta ai sensi del D. P. R. n. 445/2000, compilata sull’allegato 1 alla presente comunicazione.

Se lo studente o studentessa deve vaccinarsi, dovrà presentare formale richiesta alla ASL, consegnarne copia alla scuola, unitamente ad una dichiarazione compilata sul medesimo allegato 1. Le vaccinazioni sono da effettuare entro la fine dell’anno scolastico.

In caso, viceversa, di esonero, omissione o differimento delle vaccinazioni, potranno essere presentati uno o più dei seguenti documenti, rilasciati dalle autorità sanitarie competenti:

  1. attestazione del differimento o dell’omissione delle vaccinazioni per motivi di salute redatta dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del Servizio Sanitario Nazionale (art. l, co. 3);
  2. attestazione di avvenuta immunizzazione a seguito di malattia naturale rilasciata dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta del SSN o copia della notifica di malattia infettiva rilasciata dalla azienda sanitaria locale competente ovvero verificata con analisi sierologica (art. 1, co. 2).

Si fa presente che, in assenza della predetta documentazione, la scuola è tenuta a segnalarne l’omissione alla ASL.

Per l’anno scolastico 2017-2018, in caso di presentazione della dichiarazione sostitutiva, la documentazione comprovante l’adempimento degli obblighi vaccinali dovrà essere consegnata all’Istituzione scolastica, entro il 10 marzo 2018.

Tutto il personale scolastico, come previsto dall’art. 3, co. 3-bis, del citato decreto-legge, entro il 16 novembre 2017 dovrà presentare in segreteria una dichiarazione sostitutiva resa ai sensi del D. P.R. 28 dicembre 2000 n. 445, comprovante la propria situazione vaccinale, utilizzando il modello di cui all’allegato 2.

 

[1] in quest’ultimo caso, i genitori esercenti la responsabilità genitoriale, i tutori o i soggetti affidatari dei minori fino a 16 anni dovranno verificare che la documentazione prodotta non contenga informazioni ulteriori oltre a quelle strettamente indispensabili per attestare l’assolvimento degli adempimenti vaccinali previsti dal decreto-legge [torna al testo]

Print Friendly